Tappeto nuovo: ecco come sistemarlo al meglio

Tappeto nuovo: ecco come sistemarlo al meglio

Hai appena completato un ordine online per un bellissimo tappeto. Hai trovato proprio quello che desideravi e che riuscirà a valorizzare ancor di più la tua casa. Non è stato facilissimo. Hai navigato e visitato diversi siti. Poi finalmente ti compare il tappeto giusto. Controlli le misure disponibili e il prezzo. Sembra che tutto vada bene. Modalità di pagamento e procedi con l’ordine. Pochi giorni dopo ecco, via mail, la conferma di spedizione e in un battibaleno il tanto desiderato tappeto nuovo è consegnato direttamente a casa tua.

Ora ci sono alcuni importanti passi da fare per assicurarsi che il tappeto nuovo venga posizionato correttamente e che  si integri alla perfezione con l’arredamento che lo circonda. Così come lo hai immaginato.

Come avrai sicuramente notato il tuo tappeto è arrivato arrotolato, imballato in un sacco. Questo è il miglior modo per trasportare il tappeto. Con questo tipo di protezione il tappeto viaggia sicuro e senza correre il rischio di rovinarsi durante il trasporto.

E’ arrivato il momento di aprire l’imballo e di far prendere aria al tappeto. Se senti un odore poco gradevole, non preoccuparti sparirà nel giro di qualche giorno. Meglio srotolarlo e lasciarlo steso all’aria, se possibile con le finestre aperte, per far circolare più aria fresca.

Primo: stendi il tappeto

Sistema il tappeto srotolato sul pavimento, con l’accortezza di stenderlo bene, piatto.

E’ sempre consigliato l’uso del sottotappeto antiscivolo sia per la sicurezza che a protezione del pavimento. Il sottotappeto evita che il tappeto si sposti ed è indispensabile soprattutto quando il tappeto  è di piccole dimensioni perché tende a spostarsi più facilmente. Il tappeto con sottotappeto risulta più resistente (e anche facile da pulire) e non essendo a contatto diretto con il pavimento tende a preservarsi più a lungo.

Secondo: utilizza l’aspirapolvere da subito

Una volta steso a terra il tappeto, passa l’aspirapolvere per la prima volta.

La pressione e le vibrazioni emesse dall’aspirapolvere aiutano, non solo a togliere i residui di fibra dal vello del tappeto, ma anche ad appiattirlo e a far sparire le pieghe che si sono eventualmente formate durante il trasporto.

Terzo: appiattire

Se  noti alcune pieghe oppure bordi arricciati, sono dovuti all’arrotolamento del tappeto durante il trasporto. Per risolvere il problema dei bordi arricciati, arrotola semplicemente il vello in quel punto nella direzione opposta. Puoi anche appoggiare dei libri pesanti sui bordi. Il tappeto risulterà perfettamente piatto nel giro di qualche giorno.

Il tuo bel tappeto nuovo raggiungerà  così il massimo dello splendore in poco tempo

Copyright Webtappeti.it 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *